Riferimenti dottrinali

Consenso informato e diritto alla vita

Si citano sull’argomento i sottoindicati autori:

A. Algostino, “I possibili confini del dovere alla salute”, in Giurisprudenza costituzionale, settembre-ottobre 1996, pp. 3217-20; A. Autiero, “Trasfusione di sangue”, in Dizionario di bioetica, a cura di S. Leone e S. Privitera, Edizioni Dehoniane, Bologna, 1994, p. 998; S. Argentieri, “Angoscia di morte e libertà di morire”, in MicroMega, ottobre-novembre 2000, pp. 24-32; R. Bailo, P. Cecchi, “L’eutanasia tra etica e diritto: principi e pratiche a confronto”, in Il diritto di famiglia e delle persone, II, luglio-settembre 1998, pp. 1201-19; P. Barile, Diritti dell’uomo e libertà fondamentali, Il Mulino, 1984, p. 388, 429; M. Barni, “La via giudiziaria al testamento biologico”, in Rivista italiana di medicina legale, 2008, 6, pp. 1413-8; M. Barni, “Posizione di garanzia del medico, dissenso (scritto) del paziente: crisi di due capisaldi della medicina difensiva”, in Rivista italiana di medicina legale, marzo-aprile 2006, pp. 399-402; M. Barni, “Prospettive di norme, tra illusioni e speranze”, in Politeia, 2002, n. 65, pp. 178-80; M. Barni, “Un codice dentologico di chiara sostanza medico-legale”, in Rivista italiana di medicina legale, marzo-aprile 2007, pp. 543-50, M. Barni, C. Pomara, E. Turillazzi, “Direttive, anzi dichiarazioni anticipate di trattamento: le insidie di un viraggio semantico”, in Rivista italiana di medicina legale, maggio-agosto 2004, pp. 577-602; G. Bigliardi, R. Gilioli, “Comportamento deontologico del medico e diritti del Testimone di Geova”, in Acta-Biomedica de “L’Ateneo Parmense”, 1990, vol. 61, nn. 3-4, p. 169; N. Bobbio, Il problema della guerra e le vie della pace, Il Mulino, Bologna, 1979, pp. 176-7; N. Bobbio, Il terzo assente, Edizioni Sonda, Torino, 1989, pp. 92-6; N. Bobbio, L’età dei diritti, Einaudi, Torino, 1990, pp. 39-44; F. Bonaccorsi, “Rifiuto delle cure mediche e incapacità del paziente: la Cassazione e il caso Englaro”, Danno e responsabilità, n. 4, 2008, pp. 432-43; P. Borsellino, “Bioetica e filosofia”, in Medicina e diritto, a cura di M. Barni e A. Santosuosso, Giuffrè, Milano, 1995, pp. 3-20; P. Borsellino, Bioetica tra autonomia e diritto, Zadig, Milano, 1999, p. 182; P. Borsellino, “Contributo”, in Dichiarazioni anticipate di volontà sui trattamenti sanitari. Raccolta di contributi forniti alla Commissione igiene e sanità del Senato, cit., pp. 63-79; R. Botta, “Il diritto alla vita nell’ordinamento giuridico italiano”, in Il diritto ecclesiastico, 1992, n. 2, pp. 235-58; F. Camilletti, “Sul valore del ‘dissenso anteriore’ del paziente nel caso in cui durante l’imprevisto stato di incoscienza di questi si renda necessaria, per la sua sopravvivenza, un’emotrasfusione in precedenza espressamente rifiutata”, in Rivista italiana di medicina legale, 2008, 4-5, pp. 1185-9; R. Campione, “Stato vegetativo permanente e diritto all’identità personale in un’importante pronuncia della Suprema Corte”, Famiglia e diritto, n. 2, 2008, pp. 136-45; G. Canzio, “Trattamenti terapeutici e responsabilità penale”, in Diritto penale e processo, 2001, n. 6, pp. 665-8; D. Carusi, “Atti di disposizione del corpo”, in Enciclopedia Giuridica, Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani, Roma, 1999, p. 5; D. Carusi, “Bioetica in TV. Tre casi di rifiuto di cure”, in Il Mulino, marzo-aprile 2004, pp. 367-9; C. Cateni, E. Turillazzi, “Informazioni e consenso del paziente” (commento all’articolo 34 del codice deontologico), in AA.VV., Il codice di deontologia medica, a cura di V. Fineschi, Giuffrè, Milano, 1996, pp. 209-10; P. Cattorini, M. Reichlin, “Rifiuto delle terapie: aspetti etici”, in Bioetica in medicina, a cura di A. Bompiani, Cic Edizioni Internazionali, Roma, 1996, pp. 300-11; R. Cecchi, “Lo stato vegetativo permanente: una questione bioetica aperta”, in Rivista italiana di medicina legale, 2008, 4-5, pp. 973-90; L. Chieffi, Ricerca scientifica e tutela della persona. Bioetica e garanzie costituzionali, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli, 1993, pp. 131-143, 161-4, 169-71; G. Cocco, “Un punto sul diritto di libertà di rifiutare terapie mediche anche salva vita, tra attualità della sua espressione, rispetto da parte del giudice e doveroso esercizio per il beneficiario da parte dell’amministratore di sostegno (con qualche considerazione penalistica)”, in Responsabilità civile e previdenza, 2009, n. 3, pp. 485-502; M. Cocconi, Il diritto alla tutela della salute, Cedam, Padova, 1998, p. 91; Comitato Nazionale per la Bioetica, Informazione e consenso all’atto medico, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per l’informazione e l’editoria, Roma, 20 giugno 1992, pp. 20-35; S. Consoli, “L’etica del consenso nella sperimentazione clinica”, in Synaxis, 2003, n. 1, pp. 7-21; G. Criscuoli, “Sul diritto di morire naturalmente”, in Rivista di diritto civile, gennaio-febbraio 1977, n. 1, pp. 98-9; M. Cuyás, “Il consenso informato in medicina”, in La Civiltà Cattolica, 3 aprile 1993, pp. 61-7; M. Cuyás, “Il rifiuto delle trasfusioni nei Testimoni di Geova: aspetti giuridici”, in Kos, marzo 1992, p. 36; F. D’Agostino, Bioetica, Giappichelli, Torino, 1996, p. 191; F. D’Agostino, “Diritto e eutanasia”, in Bioetica, 1999, n. 1, pp. 94-108; R. D’Alessio, “I limiti costituzionali dei trattamenti ‘sanitari’”, in Diritto e società, 1981, n. 3, pp. 547-8; G. Dalla Torre, Il primato della coscienza, Edizioni Studium, Roma, 1992, p. 144; A. D’Aloia, “Diritto di morire? La problematica dimensione costituzionale della ‘fine della vita’”, in Politica del diritto, marzo 1998, pp. 601-36; A. D’Aloia, “‘Diritto’ e ‘Diritti’ di fronte alla morte. Ipotesi ed interrogativi intorno alla regolazione normativa dei comportamenti eutanasici”, in AA.VV., Bioetica e diritti dell’uomo, a cura di L. Chieffi, Paravia, Milano, 2000, pp. 188-91; F. Dassano, “Per il medico il dovere di rispettare il no alle cure”, Il Sole-24 Ore, 13 novembre 2007, p. 35; E. Denninger, “Interruzione di gravidanza e eutanasia precoce: osservazioni etico-giuridiche”, in AA.VV., Questioni di bioetica, a cura di S. Rodotà, Laterza, 1993, p. 346; M. Di Fresco, “Il rifiuto emotrasfusionale dei testimoni di Geova: critiche alla Corte Suprema”, La previdenza.it, 24 gennaio 2008, pp. 1-9; M. Dogliotti, “Le persone fisiche”, in Trattato di diritto privato, diretto da P. Rescigno, Utet, Torino, 1982, I, pp. 70-1; P. Dui, “Senza consenso l’intervento è illecito”, Il Giornale della Previdenza dei Medici e degli Odontoiatri, n. 1, 2008, p. 63; G. Facci, “Il rifiuto del trattamento sanitario: validità e limiti”, in Contratto e impresa, novembre-dicembre 2006, 1671-705; G. Facci, “I Testimoni di Geova ed il ‘dissenso’ all’atto medico”, in Responsabilità civile e previdenza, 2007, n. 1, pp. 108-22; A. Falzea, “Diritto alla vita, diritto alla morte”, in AA.VV., I diritti dell’uomo nell’ambito della medicina legale, Giuffrè, Milano, 1981, pp. 119-31; E. Fassone, “Sciopero della fame, autodeterminazione e libertà personale”, in Questione Giustizia, 1982, n. 2, pp. 343-4; P. Femia, Interessi e conflitti culturali nell’autonomia privata e nella responsabilità civile, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli, 1996, pp. 632-3, 670-5; S. Ferrari, “L’eutanasia e il rifiuto di trattamenti sanitari nel diritto italiano”, in Anuario de derecho eclesiástico del Estrado, 1992, VIII, p. 286; G. Ferrando, “Amministrazione di sostegno e rifiuto di cure”, in Famiglia e diritto, 2009, n. 3, pp. 280-6; G. Ferrando, “La volontà oltre la perdita di coscienza”, in Politeia, 2002, n. 65, pp. 209-14; G. Fiandaca, “Sullo sciopero della fame nelle carceri”, in Il Foro italiano, 1983, II, col. 238; F. Forte, “Il dissenso preventivo alle trasfusioni e l’autodeterminazione del paziente nel trattamento sanitario: ancora la Cassazione precede il legislatore nel riconoscimento di atti che possono incidere sulla vita”, in Corriere Giuridico, 2008, n. 12, pp. 1674-84; G. Gemma, “Vita (diritto alla)”, in Digesto delle discipline pubblicistiche, Utet, Torino, 1999, pp. 670-96; G. Guerra, “Rifiuto dell’alimentazione artificiale e volontà del paziente in stato vegetativo permanente”, Danno e responsabilità, n. 4, 2008, pp. 438-43; M. Guglielmi, “Eutanasia attiva e passiva: aspetti di diritto comparato”, in Giurisprudenza di merito, luglio-ottobre 1999, pp. 920-33; F. Hubler Petroncelli, “Libertà religiosa e diritto alla salute”, in Scritti in memoria di Pietro Gismondi, Giuffrè, Milano, 1991, vol. II, tomo I, pp. 168-70, 178; B. Magliona, Un percorso comune. Sacralità della vita umana nella riflessione bioetica, Giuffrè, 1996; B. Magliona, M. F. Del Sante, “Negato consenso da parte del paziente in dubbie condizioni di capacità al trattamento sanitario indifferibile quoad vitam: aspetti giuridici, deontologici e medico-legali”, in Rivista italiana di medicina legale, novembre-dicembre 2004, pp. 1083-101; M. B. Magro, “Etica laica e tutela della vita umana: riflessioni sul principio di laicità in diritto penale”, in Rivista italiana di diritto e procedura penale, 1994, n. 2, pp. 1382-448; A. Manna, Reati contro la persona, Giappichelli, Torino, 2007, pp. 51-5, 620; F. Mantovani, “Eutanasia”, in Digesto delle discipline penalistiche, Utet, Torino, 1990, pp. 424-5; F. Mantovani, I trapianti e la sperimentazione umana nel diritto italiano e straniero, Cedam, Padova, 1974, pp. 105-10; I. Marino, Nelle tue mani: Medicina, fede, etica e diritti, Einaudi, 2009; “Messaggio del Santo Padre al Presidente della Pontificia Accademia per la vita in occasione del Congresso sul tema: ‘Qualità di vita ed etica della salute’”, in http://www.vatican.va/news_services/bulletin/news/16160.php?index=16160&po_dat…, 21 febbraio 2005; F. Modugno, “Trattamenti sanitari ‘non obbligatori’ e Costituzione”, in Diritto e società, 1982, p. 314; F. Modugno, R. D’Alessio, “Tutela costituzionale dei trattamenti sanitari e obiezione di coscienza”, in Parlamento, marzo-aprile 1986, p. 24; F. Modugno, R. D’Alessio, “Tutela dei trattamenti sanitari e obiezione di coscienza”, in AA.VV., Le regole del giuoco nella Costituzione, a cura di E. Cuccodoro, Noccioli Editore, Firenze, 1987, p. 234; L. Monticelli, “Eutanasia, diritto penale e principio di legalità”, in L’Indice Penale, maggio-agosto 1998, p. 463-517; M. Mori, “Contributo”, in Dichiarazioni anticipate di volontà sui trattamenti sanitari. Raccolta di contributi forniti alla Commissione igiene e sanità del Senato, cit., pp. 155-64; M. Mori, “La bioetica: la risposta della cultura contemporanea alle questioni morali relative alla vita”, in AA.VV., Teorie etiche contemporanee, a cura di C. A. Viano, Bollati Boringhieri, Torino, 1990, pp. 193-8; R. Navarro Valls, J. Martinez Torron, Le obiezioni di coscienza. Profili di diritto comparato, Giappichelli, Torino, 1995, pp. 121-43; D. Neri, “Direttive anticipate, la Cassazione sbaglia”, in 24 Ore Sanità, 13-19 marzo 2007; I. Nicotra Guerrera, “Vita” e sistema dei valori nella Costituzione, Giuffrè, Milano, 1997; V. Onida, “Costituzione italiana”, in Digesto delle discipline pubblicistiche, Utet, Torino, 1989, pp. 329-31; G. Orrù, “La tutela della dignità umana del morente”, in AA.VV., Vivere: diritto o dovere?, a cura di L. Stortoni, L’Editore, Trento, 1992, pp. 95-108; G. Orrù, “La tutela della dignità umana del morente con particolare riferimento alla letteratura giuridica tedesca”, in Il meritevole di tutela, a cura di L. Lombardi Vallauri, Giuffrè, Milano, 1990, pp. 947-89; A. Pace, Problematica delle libertà costituzionali, Parte generale, Cedam, Padova, 1990, p. 44; G. Pappalardo, “Eutanasia e soppressione dei mostri”, in La Giustizia penale, I, 1972, coll. 270-4; G. Passacantando, “Il consenso e i suoi riflessi sulla responsabilità penale del medico”, in Rivista italiana di medicina legale, maggio-giugno 1999, pp. 785-97; E. Pavesi, “La psichiatria e i movimenti anti-sette”, in Cristianità, marzo 1997, n. 263, pp. 7-21; B. Pezzini, “Il diritto alla salute: profili costituzionali”, in Diritto e società, 1983, pp. 39-40; P. Piccioli, “Dissenso consapevole a determinate cure, direttive anticipate e amministratore di sostegno”, in Professione, maggio 2007, n. 5, pp. 39-42; P. Piccioli, “Due casi fondati sugli stessi principi etici e giuridici, affrontati diversamente dai medici”, in Professione, 2004, n. 7, pp. 37-40; P. Piccioli, “Il rifiuto di terapie salva-vita a confronto con la bioetica e con i princìpi costituzionali”, in Professione, 2004, n. 3, pp. 36-41; P. Piccioli, “I medici di fronte al rifiuto di un trattamento sanitario ritenuto indispensabile: recenti sentenze”, in Professione, 2005, n. 9, pp. 7-11; P. Piccioli, “Trattamenti emotrasfusionali e consenso informato”, in Bioetica, deontologia e diritto per un nuovo codice professionale del medico, a cura di M. Barni, Giuffrè, Milano, 1999, pp. 205-15; A. Pioggia, “Consenso informato e rifiuto di cure: dal riconoscimento alla soddisfazione del diritto”, in Giornale di diritto amministrativo, 2009, n. 3, pp. 267-77; S. Prisco, Fedeltà alla Repubblica e obiezione di coscienza. Una riflessione sullo Stato “laico”, Jovene, Napoli, 1986, pp. 190-1; C. Botti, “Contributo”, in Dichiarazioni anticipate di volontà sui trattamenti sanitari. Raccolta di contributi forniti alla Commissione igiene e sanità del Senato, Documentazione di Commissione, Roma, marzo 2007, n. 5, pp. 25-34; D. Pulitanò, “Doveri del medico, dignità del morire, diritto penale”, in Rivista italiana di medicina legale, novembre-dicembre 2007, pp. 1195-212; D. Pulitanò, E. Ceccarelli, “Il lino di Lachesis e i diritti inviolabili della persona”, Rivista italiana di medicina legale, n. 1, 2008, pp. 330-42; F. Ramacci, “La situazione giuridica: esperienze straniere e prospettive italiane”, in Bioetica, giugno 2003, pp. 222-7; F. Ramacci, “Libertà individuale e tutela della salute”, in Rivista italiana di medicina legale, ottobre-dicembre 1983, pp. 848-56; S. Rodotà, “Civiltà del testamento biologico”, in La Repubblica, 24 gennaio 2007; S. Rodotà, “La via maestra per il testamento biologico”, in La Repubblica, 2 dicembre 2008; S. Rodotà, Perché laico, Laterza, Roma-Bari, 2009, pp. 82-90; G. Romano, “Libertà religiosa e diritto alla vita”, in Avvenire, 21 dicembre 1982 (di G. Romano si veda anche, sullo stesso argomento, la tesi di laurea, Il diritto alla vita come limite alla libertà religiosa, relatore Avv. V. Plumitallo, anno accademico 1982-1983, Università degli studi di Roma, Facoltà di giurisprudenza, Istituto di diritto ecclesiastico); R. Romboli, “Commento all’art. 5”, in Commentario del codice civile Scialoja-Branca, a cura di F. Galgano, Zanichelli Editore-Società Editrice del Foro italiano, Bologna-Roma, 1988, pp. 241-3; M. E. Salvaterra, “Esiste un diritto di morire? Riconoscimenti, implicazioni e limiti del diritto di non curarsi nell’ordinamento giuridico italiano”, in Bioetica, dicembre 2002, pp. 730-49; M. E. Salvaterra, “Esiste un diritto di morire? Riconoscimenti, implicazioni e limiti del diritto di non curarsi nell’ordinamento giuridico italiano”, in Bioetica, dicembre 2002, p. 739; A. Santosuosso, “Contributo”, in Dichiarazioni anticipate di volontà sui trattamenti sanitari. Raccolta di contributi forniti alla Commissione igiene e sanità del Senato, cit., pp. 99-112; A. Santosuosso, “Il consenso informato e i medici: tra aperture formali e conflitti radicali”, in Bioetica, 1997, n. 2, pp. 217-9; A. Santosuosso, Libertà di cura e libertà di terapia, Il Pensiero Scientifico Editore, Roma, 1998, pp. 1-12; A. Santosuosso, F. Fiecconi, “Il rifiuto di trasfusioni tra libertà e necessità”, in La nuova giurisprudenza civile commentata, 2005, n. 1, II, pp. 38-48; S. Seminara, “Riflessioni in tema di suicidio e di eutanasia”, in Rivista italiana di diritto e procedura penale, luglio-settembre 1995, p. 693; C. Todini, “Riflessioni in tema di diritto di morire con dignità e di aiuto a morire”, in La Giustizia penale, aprile 2000, col. 193; C. Tripodina, “Eutanasia, diritto, Costituzione nell’età della tecnica”, in Diritto pubblico, 2001, n. 1, pp. 113-74; A. Vallini, “Il significato giuridico-penale del previo dissenso verso le cure del paziente in stato di incoscienza”, in Rivista italiana di diritto e procedura penale, ottobre-dicembre 1998, p. 1428; A. Vallini, “Il valore del rifiuto di cure ‘non confermabile’ dal paziente alla luce della convenzione di Oviedo sui diritti umani e la biomedicina”, Diritto Pubblico, 2003, n. 1, pp. 185-217; A. Vallini, “Rifiuto di cure ‘salvavita’ e responsabilità del medico: suggestioni e conferme dalla più recente giurisprudenza”, Diritto penale e processo, n. 1, 2008, pp. 59-82; E. Varani, “I trattamenti sanitari tra obbligo e consenso”, in Archivio giuridico “Filippo Serafini”, 1991, n. 1, pp. 96-8, 113-4; C. Ventrella Mancini, “L’eutanasia tra diritto alla vita e diritto alla libertà di autodeterminazione in Italia ed in Spagna”, in Il diritto di famiglia e delle persone, ottobre-dicembre 1996, pp. 1592-5; U. Veronesi, “La supplenza dei giudici”, La Repubblica, 17 ottobre 2007; F. Viganò, “Esiste un ‘diritto a essere lasciati morire in pace’? Considerazioni in margine al caso Welby”, in Diritto penale e processo, 2007, n. 1, pp. 5-10; F. Viglione, “Il rifiuto alle trasfusioni di sangue fondato su motivi religiosi”, in La nuova giurisprudenza civile commentata, 2002, I, pp. 663-71; D. Vincenzi Amato, “Tutela della salute e libertà individuale”, in Giurisprudenza costituzionale, 1982, I, pp. 2466, 2477; P. Zatti, “Decisioni legali e valutazioni scientifiche”, in Politeia, 2002, n. 65, pp. 138-50; N. Zamperetti, “Il dissenso possibile all’atto sanitario”, in Rivista di diritto delle professioni sanitarie, 1999, n. 3, pp. 179-85.

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *