Anziano di 98 anni “costretto” a vivere

Sul quotidiano telematico on-line QuiBrescia si riporta la notizia di un triste fatto di cronaca che vede protagonista un anziano di 98 anni cieco e affetto da demenza senile, semiparalizzato, su sedia a rotelle. L’anziano rifiuta di alimentarsi, sentendo di essere giunto alla fine della sua vita. La volontà del paziente, espressa e documentata da parte dei suoi due figli, non viene rispettata da parte della casa di riposo nella quale si trova. Si rinvia all’articolo del Quotidiano per un approfondimento sul caso.

(Fonte: QuiBrescia.it)

Print Friendly